OLIO BOMBA PER CAPELLI

capelli

Ci vuole un fisico mentale #14 – c’e olio dappertutto: L’olio bomba per capelli

Dopo la pausa delle festività ‘Ci vuole un fisico mentale‘ torna oggi con il primo appuntamento del 2015 e lo fa parlando di un super olio che abbiamo soprannominato Olio Bomba, proprio perché si tratta di un concentrato di vitalità per le nostre amate chiome, una vera bomba ricostituente.
Preparatevi a trasformarvi in piccole chimiche nel vostro bagno/laboratorio, come piace a noi con questa serie di post della serie “C’è olio dappertutto!” (qui l’olio di Argan e qui l’olio di mandorle).

Quello che vi serve è:
una boccetta, meglio se di vetro scuro, aiuta a conservare l’integrità del prodotto, una di quelle con vaporizzatore vi aiuterà inoltre nell’applicazione 
ma va bene anche una con un tappo normale. 
 
In base alla grandezza della boccetta che andrete a riempire regolatevi come segue:
 
30% Olio di ricino
30% Olio di macassar
20% Olio di germe di grano
10% Olio di semi di lino
10% Olio di argan
5/10 gocce di olio essenziale al rosmarino
 
Come avete visto dalle quantità vi consigliamo una maggiore percentuale di olio di macassar che diluisce, e di olio di ricino.
Come si usa:
Fate un bell’impacco sopratutto sulle punte, e tenete quando volete, anche tutta la notte! Vi assicuriamo capelli lucenti e corposi.
 
Il mix che abbiamo fatto contiene oli dalle molteplici proprietà: l’olio di ricino rinforza i capelli senza vita, opachi e danneggiati, promuove la ricrescita dei capelli, l’olio di macassar nutre, idrata ed energizza, l’olio di argan idrata e previene le doppie punte, l’olio di germe di grano invece si occuperà della salute e delle lucentezza delle vostre chiome, l’olio di semi di lino ha proprietà antiforfora e ristrutturante, infine ilrosmarino previene la caduta e rende i capelli lucidi, ecco perché vi consigliamo di aggiungere qualche goccia a questo mix, come tocco finale.
Insomma, una vera e propria bomba per i vostri capelli.
Raccomandiamo di fare l’impacco una volta alla settimana o due al massimo – esagerare non serve – e potrete anche voi agitare la lunga chioma come fa Stefania: Perché noi valiamo.